E-mensile: Hip hop ribelle

HIP HOP RIBELLE – Malal Almamy Tall

 

di Luciana De Michele

 

"Tutti mi chiamano Fou Malade, “pazzo malato”: vi sembrerà una provocazione esagerata, una cosa da rapper, ma la verità è che mi sento portavoce e difensore di tutti i malati mentali. Coloro che, come i rapper, vivono la strada, ai margini della società, senza mescolarsi. Sono venuto al mondo a Saint-Louis trentasette anni fa, ma sono cresciuto a Guediawaye, banlieue di Dakar. A vent’anni la mia passione per il rap è diventata ufficiale. Ho cantato con famosi artisti senegalesi, come Viviane e Youssou N’Dour. Dal 2003 sono usciti tre album, che ho inciso da solo e con il mio gruppo, Bat’haillons Blin-D. Nei miei testi denuncio sempre il disagio sociale, il disinteresse e la corruzione della classe politica senegalese. Parlo anche di malati mentali e detenuti, ma uso l’arma dell’ironia. Il mio pubblico è costituito soprattutto dai giovani delle periferie, tra i quali regna disoccupazione, frustrazione, e, spesso, delinquenza.… "(la storia continua su E-Mensile)

 

Voce: Matteo Ponzano
Sound Design Originale: Matteo Ponzano
Una produzione Reset Radio

Bio

Malal Almamy Tall, Fou Malade il suo nome d’arte, è un rapper senegalese, cresciuto nella periferia di Dakar. Oggi milita nel collettivo Y’en a marre (Siamo stufi) nato per promuovere la mobilitazione e l’idea di cittadinanza, alla vigilia delle elezioni presidenziali alle quali si presenta, per la terza volta, Abdoulaye Wade.

 

Si ringrazia Germana Lavagna – Photoeditor di E-Il Mensile – per la sua preziosa collaborazione

———————-

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

E-mensile: Ricominciare in Grecia

RICOMINCIARE IN GRECIA – Ghiannis Fraghiadakis

– di Margherita Dean -

 

"Ho sempre creduto nella cittadinanza partecipata: ero un ragazzino quando mi attivai nel mio quartiere, qui ad Atene, per salvare un piccolo parco che il Comune voleva cedere ai privati. Io credo che, per cambiare le cose, uno debba prima cambiare se stesso e questo è stato il mio punto di partenza: che senso ha lamentarsi dell’ingiustizia quando non si fa nulla per combatterla?
Ho visto, nella mia vita da adulto, la società in cui vivo trasformarsi, assuefarsi e, alla fine, accettare la deriva morale che, in parte, spiega quello che oggi sta succedendo al mio Paese.
Lo Stato clientelare, le mazzette, il boom economico: nell’estate del 1999, le spiagge erano piene di persone che giocavano in Borsa. Poche settimane dopo la Borsa crollò. Furono tantissimi a rovinarsi, ma la gente dimentica in fretta… "(la storia continua su E-Mensile)

 

Voce: Matteo Ponzano
Sound Design Originale: Matteo Ponzano
Una produzione Reset Radio

Bio

Ghiannis Fraghiadakis ha 35 anni ed è insegnante di greco moderno. Durante l’occupazione di piazza Syntagma, ha fatto parte del gruppo che si occupava dei viveri per occupanti e manifestanti.

Un ringraziamento speciale a Germana Lavagna – Photoeditor di E-Il Mensile – per la sua preziosa collaborazione

 

———————-

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

E-mensile: Il gabbiano e il pesce giusto

ILGABBIANO E IL PESCE GIUSTO – Critical Fish

– di Nicola Sessa -

 

"Mi chiamo Rocco lo zoppo. Ho una zampa che non funziona benissimo, ma non m'importa. Sono un gabbiano, ho le ali e posso volare. E in volo,il 20 maggio, sono arrivato fino a Roma, vicino a Porta Pia. Sono atterrato su un grande gazebo bianco. C'era gente allegra, sotto il tendone: si beveva vino e si mangiava tanto pesce crudo. Una festa. La pescheria Critical Fish apriva i battenti. E' là che ho conosciuto i ragazzi della cooperativa. Si sono inventati un niovo modo di vendere il pesce, di farlo conoscere ai clienti… "(la storia continua su E-Mensile)

 

Voce: Matteo Ponzano
Una produzione Reset Radio

Bio

Critical Fish è la prima pescheria didattica aperta a Roma. Il pesce arriva da una piccola filiera di barche che pescano in maniera ecocompatibile: tre barche nel basso Lazio, quattro in Cilento, tre in Calabria e una piccola cooperativa marchigiana forniscono le alici (anche per Rocco).
Critical Fish è nata da un progetto delle cooperative MareMare e Arancia. Per saperne di più www.criticalfish.it

Un ringraziamento speciale a Germana Lavagna – Photoeditor di E-Il Mensile – per la sua preziosa collaborazione

———————-

Come sempre trovate Reset Radio su facebook