Magicalmisterytour: aprite gli occhi

 

Il tempo è relativo: per alcuni finisce adesso la giornata.
Per altri, come il Mezzelfo, comincia il viaggio. 
Stanotte il Mezzelfo ci invita ad “Aprire gli occhi” nella decima tappa del Magical Mistery Tour.

ASCOLTA QUI IL PODCAST

Riflettori su…Pulitzer

L’italia è al 70° posto per la libertà di informazione. Ci troviamo molto spesso giornalisti che cercano di convincerci di una loro interpretazione piuttosto che descrivere i fatti. C’è chi ha deciso di tentare una diversa forma di informazione, o se vogliamo di comunicazione. Scevra da ogni commento ma arricchita da un respiro artistico originale.
Ci parlano del loro progetto Fabio e Max dei Pulitzer.

Quindi se pensate che l’importante sia non dimenticare i fatti che hanno segnato la storia del nostro paese e del resto del mondo e se pensate che trasmetterli sotto forma di arte sia un valore aggiunto all’informazione stessa, allora i Pulitzer sono il vostro gruppo. Noi di Reset ringraziamo Fabio e Max per averci raccontato questo interessante progetto di comunicazione pluristratificata.

Per chi volesse conoscere il progetto ‘Rapporter’ di Reset, dove rapper professionisti si sfidano virtualmente su di una tematica specifica, qui potete trovare le prime due puntate: RAPPORTER

Riflettori su…Subcava Sonora

In occasione dell’anteprima live dell’album ‘Multiverso’ dei Grammophone, Reset ha intervistato Alfredo Esposito, responsabile dell’etichetta di Napoli Subcava Sonora, che ci ha raccontato lo sviluppo dell’album e la situazione della Creative Commons in Italia.

I Grammophone sono attualmente in Tour potete vedere le tappe qui sotto:

Tour Italiano dei Grammophone 2013

New Hits: Favorite Flava & Kutso

In onda ogni giorno
dal lunedìalla domenica
le hits ogni ora dalle 08.30 alle 21.30
il podcast ogni giorno alle 13.30 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Favorite Flava –  Waterfall [Download]

Favorite Flava

"Band Svedese nata tra Stoccolma e Gothenburg, i Favorite Flava sono Erik Lidén, Mattias Axelsson e Paul Mac Innes. Nati nel 2009 si sono fatti subito conoscere con il primo singolo "VII", grazie al loro intelligente mix di Electro Pop con propensione ai vocalizzi Soul che ricordano molto da vicino i falsetti di Prince. Infatti il sound si inserisce in quella schiera di nostalgici degli anni '80  – e in Svezia sono più di quanto si possa immaginare – coadiuvati però dalla tecnologia che ha permesso di riprodurre quelle stesse sonorità senza farle sembrare vecchie. Insomma un antiquariato restaurato che suona dannatamente bene. Il singolo Waterfall e il suo b-side Torture (che presto sentirete su Reset) sono incredibilmente catchy e cool. Ma cosa ci si può aspettare dagli Svedesi? Non tutti sono impegnati a fare pubblicità alle gomme da masticare! Benvenuti Favorite Flava, siete molto più che una ventata (alitata?) d'aria fresca.

 

 

—————————————

 

 

Kutso – Parente Influente [Download]

Kutso

"Qui bisogna fare una premessa. Matteo Gabbianelli, lead vocalist dei Kutso, è un caro amico. I suoi studios, i Kutso Studio Prove (Marino, Roma) hanno visto la registrazioini, ad esempio, del primo album ufficiale dei Runa Raido. Spesso Matteo è stato batterista nelle performance live dei Rein. Insomma il caro Matteo ha sempre avuto a che fare con le produzioni Creative Commons. Eppure ha sempre rifiutato di utilizzare tale licenza per i brani dei suoi Kutso. Ma il sottoscritto non si è arreso e alla fine ha trovato quello che fa al caso nostro, permettendoci di godere di una delle band italiane più interessanti del panorama undeground. Il brano Parente Influente, estratto dalla compilation Liberalarte!3 sotto licenza Creative Commons, fa a stento intuire la sanità mentale dei componenti della band (se non mi credete guardate il video di Aiutatemi!) Beh Matteo, tuo malgrado, sono felice di poter dire "benvenuti su Reset" ai Kutso!"

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

New Hits: Andrew Gleason & Bryyn

In onda ogni giorno
dal lunedìalla domenica
le hits ogni ora dalle 08.30 alle 21.30
il podcast ogni giorno alle 13.30 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Andrew Gleason – Soldier Song [Download](*)

(*) Quando specificato dall'asterisco, cliccare col tasto destro e selezionare "salva con nome…"

Andrew Gleason

"Nativo di Boston, Andrew può rientrare nella paradossalmente foltissima schiera degli artisti geniali ma quasi sconosciuti. A 18 anni già faceva parte di una non poco influente band, The Temporary Thing,  con la quale ha attraversato tutto lo stato della California ed in particolare l'area di Los Angeles. Dopo aver realizzato due album (Yellow Album e Red Album) con i TTT, Andrew decide di intraprendere la carriera da solista e lo fa con un biglietto da visita di tutto rispetto. Il brano Soldier Song ha il cuore negli anni '70 (John Lennon) e la mente nel 2000 (Arcade Fire in primis). Non possiamo che augurarci di ascoltare al più presto un album intero di questo promettente artista. Nel frattempo godetevi questa succulenta Hits e…ricordatevi chi ve l'ha fatta conoscere!"

 

 

—————————————

 

 

Bryyn – Ashes [Download]

Bryyn (aka Pinkle)

"Di Bryn Martin si fa prima a dire ciò che non è stato detto. I fedelissimi di Reset si ricorderanno di lui con il nome Pinkle, in seguito Pinkle and the Polygons insieme ad artisti e colleghi svizzeri, ora semplicemente Bryyn, eclettico e camaleontico come Prince ma in Creative Commons. Compositore, cantante, polistrumentista, ingegnere pentito si è dedicato alla musica e alla cultura del Do It Yourself. Ha sfornato un numero imprecisato di album tra ufficiali e ufficiosi e ha ancora voglia di creare e sperimentare. Il suo ultimo lavoro ancora incompiuto ma – guarda che strano – già disponibile per il free download, si intitola provvisoriamente The Flux. Ma ciò che sicuramente non è provvisoria è la sua capacità di creare dei piccoli gioielli electro-pop, a volte minimal a volte esuberanti. Il brano Ashes diverte per il falsetto nel ritornello e la semplicità degli arrangiamenti, mostrandoci un artista in piena maturità. Ben tornato su Reset Bryn, attendiamo con ansia ogni tua nuova pubblicazione."

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

New Hits: Adeline & Adonis

In onda ogni giorno
dal lunedìalla domenica
ogni ora dalle 09.30 alle 20.30

 

Le Hits di questa settimana

 

Adeline – I'll Be The One [Download]

 

Dennis Logan

"Nata in Francia (a Level, nel nord-ovest), educata bilingue, Adeline si trasferisce in Inghilterra, nel Sussex nel 1999, anno in cui inizia la sua seconda carriera. Infatti Adeline ha una doppia vita: di giorno scrittrice di discreto successo, di notte cantautrice e performer talentuosa. Una Catwoman alla parigina. Nel 2002 scrive e produce totalmente da sola il suo per ora unico album 'Promesses' da cui abbiamo estratto il brano I'll Be The One, il più dinamico dei 12 brani originali cantati in inglese e in francese. L'album si avvale inoltre della partecipazione di molti artisti vicini a questa dolce e allegra ragazza naturalizzata inglese"

 

 

————————-

 

Adonis – Troubled Word [Download](*)

(*Quando specificato dall'asterisco, cliccare col tasto destro e selezionare "salva con nome…"

 

Adonis

"Adone nella mitologia greca era famoso per la sua bellezza tanto che la dea Afrodite lo volle accanto a sè nell'Olimpo degli Dei. Ma il nostro Adonis è famoso anche per le sue doti di compositore e cantante. Con all'attivo quasi 72 brani ufficialmente distribuiti sotto suo nome oppure commissionati da altri artisti quali Mariah Carey e Usher, questo ragazzo del Texas ha visto crescere esponenzialmente la sua fama quando, partito da Atlanta si affidò alle sapienti mani del manager Kirk Woods che lo mise in contatto con Sean Combs, in arte P.Daddy, il quale gli propose di scrivere una canzone per lui in 15 minuti. Beh, da allora Adonis ha sfornato successi ogni mese. Da suo album 'Acoustically Speaking' abbiamo estratto la traccia conclusiva Troubled Word, l'unica rilasciata in free download. Fatevi rapire dalla bellezza 'mitologica' di Adonis"

 

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

New Hits: Amanyth & Analogico Perplesso!

In onda ogni giorno
dal lunedìalla domenica
le hits ogni ora dalle 08.30 alle 21.30
il podcast ogni giorno alle 13.30 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Amanyth – Broken (feat. Trifone & Amelie June) [Download]

Amanyth

"Band francese, di Pèronne nella Piccardia, in continuo mutamento, attualmente composta stabilmente dal compositore Cèdric Bachellez e saltuariamente dalla cantante Amelie June, la cui sensuale voce potete ascoltare nel brano Broken estratto dall'album 'Let's Dream To Each Others' in cui le sonorità dei Portishead sono quanto mai riconoscibili ma non per questo esaustive delle varie sfumature che la musica degli Amanyth può offrire. Inoltre la band francese non è nuova qui a Reset Radio. Infatti il brano The Corridor (singolo del secondo album in uscita) è stato utilizzato nella puntata Una Reazione a Catena del programma "Il Guardiano del Faro". Proprio questo brano ci mostra l'aspetto più scuro e cupo di questa splendida realtà d'oltralpe. Lasciatevi quindi sedurre o se volete inquietare dalla classe degli Amanyth"

 

 

—————————————

 

 

Analogico Perplesso! – Captcha – Chà [Download]

Analogico Perplesso!

"Il limite tra genio e fuori di testa è un'entità impalpabile e spesso indefinibile. Ed è proprio in questo spazio che Pit Capasso, in arte Analogico Perplesso! (il punto esclamativo non è un refuso), si muove con una disinvoltura invidiabile, spesso stupendo l'ascoltatore, a volte confondendolo, ma sicuramente senza preoccuparsi di quali reazioni provochi la sua musica, basta che le provochi. Il brano Captcha – Chà, tratta dall'album ''Aspirante Professionista' è senza ombra di dubbio l'opera di una mente ironica e attenta all'attualità e che riesce sia nei testi che nella musica a riprodurre una delle tante assurdità dell'era digitale. Attualmente Pit è a lavoro sul prossimo album di cui possiamo ascoltare in anteprima la gustosa My Planet con la partecipazione di Lele Battista, artista a tutto tondo collaboratore di Battiato e Ivano Fossati"

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

The Skraps & Captain Zig

Le Hits di questa settimana

 

The Skraps (I)

 

“”Da Catania una band con uno spiccato senso dell’ironia. Dopo dieci anni passati a calcare i palchi di quasi tutta la Sicilia gli Skraps subiscono un forte restyling con l’aggiunta di Marco Millauro alla batteria e Marco Suraniti che vanno ad accompagnarsi ai fondatori della band Fabio Scaduto (“chitarrista vibrante!” cit. dalla loro biografia) e Giovanni Grasso (“bassista dalla potenza calma e riflessiva!” cit. ibid.). Il loro è un rock puro e crudo, con venature glam e testi impegnati quel che basta per non farli passare per dei politicanti ma anche utili a svelare la loro precisa visione della vita. La vita è breve e va vissuta con lo spirito giusto, uno spirito ricco di energia dal quale è scaturito in free download l’album ‘Lo Sai?‘ anticipato dall’album ‘Do You Speak Italian?’ di cui abbiamo sotto licenza CC solo il brano Emergenza. Il brano che abbiamo scelto, Lo Sai? ha il tipico andazzo dello ska senza però scadere nel trash. Curiosità: il nome della band letto al contrario porta alla memoria la storica band dei fratelli Mael, gli Sparks, vera band di nicchia che colpiva per l’inusuale contrasto fra il virtuoso e iperdinamico cantante e lo statico, granitico tastierista. Forse un omaggio? Chissà!”

 

—————————————

Captain Zig (US)

 

“Nati nel 1999 i Captain Zig sono una reatà alquanto affermata nella Three State Area (New Your, New Jersey e Connecticut). La loro storia inizia quando Chris Condel (batteria e voce) e Joe Makowski (Tastiera e voce) si incontrano a casa di Chris per ascoltare una demo di un certo Billi Harper, un giovane chitarrista che aveva registrato voce e strumenti nel suo garage. Quello che ascoltarono li lasciò scioccati. Era strano. Bello, ma strano. Dopo averlo incontrato di persona decidono immediatamente di chiudersi in sala di registrazione ed ecco che nascono i Captain Zig. La loro musica è inclassificabile e potrebbe essere avvicinata a quella dei Lorenzo’s Music solo per l’impatto sporco e affascinante che le loro composizioni hanno sull’ascoltatore. Si definiscono una jamband ed in effetti la loro musica trae spunto dal Jazz, dalla Fusion per non parlare del Blues e di una non celata passione per la treatralità e l’ironia, sopratutto durante i loro show. Fino ad oggi i ragazzi hanno registrato cinque album e un live e sono in procinto di pubblicarne un altro. Descrivere la loro discografia è impossibile in poche righe quindi vi lasciamo al brano che abbiamo scelto che non poteva che essere The Misadventures of Captain Zig, tratta dall’album ‘Captain Zig II (Force Fed)’ rilasciata sotto licenza Creative Commons in occasione dell’uscita di ‘Truffles and Gold: The Captain Zig Collection Vol. I‘. E’ solo l’inizio dell’avventura, giusto per cominciare!”

Come sempre trovate Reset Radio su facebook