New Hits: Amanyth & Analogico Perplesso!

In onda ogni giorno
dal lunedìalla domenica
le hits ogni ora dalle 08.30 alle 21.30
il podcast ogni giorno alle 13.30 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Amanyth – Broken (feat. Trifone & Amelie June) [Download]

Amanyth

"Band francese, di Pèronne nella Piccardia, in continuo mutamento, attualmente composta stabilmente dal compositore Cèdric Bachellez e saltuariamente dalla cantante Amelie June, la cui sensuale voce potete ascoltare nel brano Broken estratto dall'album 'Let's Dream To Each Others' in cui le sonorità dei Portishead sono quanto mai riconoscibili ma non per questo esaustive delle varie sfumature che la musica degli Amanyth può offrire. Inoltre la band francese non è nuova qui a Reset Radio. Infatti il brano The Corridor (singolo del secondo album in uscita) è stato utilizzato nella puntata Una Reazione a Catena del programma "Il Guardiano del Faro". Proprio questo brano ci mostra l'aspetto più scuro e cupo di questa splendida realtà d'oltralpe. Lasciatevi quindi sedurre o se volete inquietare dalla classe degli Amanyth"

 

 

—————————————

 

 

Analogico Perplesso! – Captcha – Chà [Download]

Analogico Perplesso!

"Il limite tra genio e fuori di testa è un'entità impalpabile e spesso indefinibile. Ed è proprio in questo spazio che Pit Capasso, in arte Analogico Perplesso! (il punto esclamativo non è un refuso), si muove con una disinvoltura invidiabile, spesso stupendo l'ascoltatore, a volte confondendolo, ma sicuramente senza preoccuparsi di quali reazioni provochi la sua musica, basta che le provochi. Il brano Captcha – Chà, tratta dall'album ''Aspirante Professionista' è senza ombra di dubbio l'opera di una mente ironica e attenta all'attualità e che riesce sia nei testi che nella musica a riprodurre una delle tante assurdità dell'era digitale. Attualmente Pit è a lavoro sul prossimo album di cui possiamo ascoltare in anteprima la gustosa My Planet con la partecipazione di Lele Battista, artista a tutto tondo collaboratore di Battiato e Ivano Fossati"

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

Beauty Flash & Bad Panda Records Mix 1#

Le Hits di questa settimana

 

Un produttore già conosciuto ai fan di Reset e la sorellina confezionano un piccolo capolavoro di dance pop. Una delle netLabel Copyleft più esaltanti in circolazione inonda Reset di ottima musica.

Beauty Flash(US)

 

Patrick Lee e la sorellina Colleen leader dei The Beebs (ascoltali su Reset) ci deliziano con un album frutto di un divertissement nel loro salotto. I due fratelli amano ballare e mentre lavoravano ai brani dei The Beebs salta fuori un beat e poi un altro. Ecco che nascono pezzi trascinanti come ‘Imaginary Telephone’ o la graffiante ‘One, Two, Three’. La voce di Colleen sembra fatta apposta per assecondare la vena elettronica di Patrick. Escono due album entrambi col nome della band, se band si può definire un gioco tra fratelli. Ma la musica è questo, gioia e divertimento. Reset gongola!

 
————————————–
 

 

Bad Panda Records Mix 1#

 

“La Bad Panda Records è una netLabel nata da un’idea di Claudio Gallo, giovane invasato di musica e in continua ricerca di novità nel campo artistico. Questa giovano etichetta da mesi ormai sta distribuendo alcune delle opere digitali più interessanti nel panorama Creative Commons. E’ talmente grande il numero di artisti e talmente alto il livello delle loro produzione che siamo stati costretti a fondere insieme più releases per riuscire a farle ascoltare tutte. Ed ecco che queste settimane ascolterete 7 artisti differenti ognuno con un suono personale e votato all’elettronica d’atmosfera.

Andrea Moonchild  - Work The Middle  
Isle  - Bayview 
Joel Hood  - Campanero 
.message  - Murky Pash 
Never Leak  - Atlantic Hold 
Super Magic Hats  - By Myself 

Quando possibile troverete il link alla pagina dell’artista, altrimenti il link direttamente per il download della traccia.

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

JP Corwyn & Kellee Maize

Le Hits di questa settimana

 

Due aspetti dell'America, due talenti incredibili, il viso pulito e impostato di JP Corwyn col suo rock trascinante e lo sguardo graffiante e stiloso della splendida Kellee Maize reginetta di uno scatenato pop-rnb. Reset vi regala solo il meglio della musica Creative Commons.

 

JP Corwyn(US)

 

"La musica ha un potere che a volte va oltre le umane capacità ed è ciò che più ci avvicina al divino. JP Corwyn, nato a Long Island (NY) e stabilitosi in Florida immediatamente dopo, è legalmente cieco dalla nascita e già a 5 anni aveva deciso che niente gli avrebbe impedito di realizzare il suo sogno: diventare una rock star. E' con questo spirito che nel 2006 produce uno degli EP più energici, freneteci e dannatamente ben suonati del panorama rock indie Creative Commons dal titolo 'In Plain Sight' . Il brano che abbiamo scelto per voi, Find Myself, è diventato in breve tempo uno dei brani preferiti del sottoscritto, grazie alla voce graffiante dell'artista e all'energia incredibile delle sua sei corde. Nel 2011 esce il primo full lenght, 'Find A Reason' di cui è possibile ascoltare una preview sul sito ufficiale dell'artista. Il rock non è mai stato così abbagliante!"

 
————————————–
 
 

Kellee Maize (US)

 

"Ci troviamo di fronte ad un enfant prodige. Questa pestifera, irriverente e incredibilmente sexy bionda ha un talento innato per la musica, il ballo e il canto. D'altronde sua madre lo diceva sempre che cantava e ballava prima ancora di saper camminare. A 9 anni faceva già parte di una crew di rapper. Adolescente si trasferisce a Pittsburg e scopre che cantare è bello ma farlo con coscienza e passione lo è ancora di più. Infatti fonda una compagnia di rapper femministe e attiviste chiamata Nakturnal ed in questo periodo sforna il suo primo album 'Age Of Feminine', disponibile per il download dal sito ufficiale. Lo stile di Kellee è inconfondibile pur rifacendosi alle madrine del genere quali Pink e ancora di più Missy Elliot. In breve tempo escono altri due album, in free download su Jamendo, 'Aligned Archetype' e 'Integration' che espandono le sfumature del genere e presentano innumerevoli collaborazioni illustri. Il brano scelto per voi, Trapped, è energia pura ma con molto più cervello. Un rnb veloce e frenetico carico però di positivo senso sociale delle cose"

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

28 Aprile Naples Copyleft Day

Giuristi, scrittori , musicisti e creativi per discutere delle alternative al monopolio SIAE

 

All’Ex-Asilo Filangieri di Napoli, attuale Asilo della conoscenza e della creatività, il 28 Aprile si svolgerà il Naples Copyleft Day, una giornata di dibattiti, film e musica che metterà al centro il tema del copyright, della proprietà intellettuale delle licenze Creative Commons, che stanno fornendo nuovo fermento culturale alla musica indipendente italiana e che sono utilizzate già da qualche tempo da network internazionali come Wikipedia ed Al Jazeera.

La giornata inizierà alle 18 con un incontro pubblico aperto a creativi di tutte le arti che vedrà la presenza via Skype da Roma dell’Avv. Giovanni Maria Riccio, da Madrid del fisico Adriano Bonforti, ideatore del sistema antiplagio Patamu, da Berlino dello scrittore e docente Vito Campanelli, oltre alla presenza sul posto di Alfredo Esposito della Subcava Sonora, dello scrittore inglese Philip Rushton e di altri esponenti della controcultura musicale, artistica ed editoriale napoletana che hanno distribuito negli ultimi anni in Italia produzioni attraverso licenze in copyleft.

Oltre alla proiezione di film e clip documentaristiche, dalle 22.30 sono previsti sia il concerto di Luca Di Maio del gruppo Insula Dulcamara, che l’esibizione live dei Nouer, reduci dai Copyleft Days al Teatro Valle Occupato di Roma, che suoneranno i loro brani su proiezioni video delle opere degli artisti Domenico Barra e Totore Nilo. A cavallo tra i live, ci saranno i dj Set di musica non coperta da copyright a cura degli artisti di ‘A quiet bump’.

SPOT VIDEO:http://vimeo.com/40781355

EVENTO FACEBOOK: http://on.fb.me/JMjvRE
HASHTAG TWITTER:
#subcavasonora #copyleftday #temposcaduto #la_balena

Metrocor & Madness Circus

In onda ogni giorno
dal lunedì alla domenica
dalle 09.30 alle 22.30

Le Hits di questa settimana

 

Questa settimana Reset vi propone due band italiane diverse in stile e anima ma con un unico denominatore comune, l'amore per la musica libera e di qualità. Nord e Sud, rock e metal a confronto su Reset. Nessun vincitore…vuol dire tutti vincitori.

 

Metrocor (I)

 

Metrocor"Da Milano i Metrocor nascono dalle ceneri dei Metro Corskol Blue Division quando tra il 2004 e il 2007 Massimiliano Pesce (voce e chitarra) e Michele Limonta (batterista) decidono di raccogliere alcune idee e brani per comporre un nuovo disco. L'anno successivo nasce l'album "Sweet" che con la opener Chimera, primo brano scelto per voi, colpisce decisamente il segno. Un rock con sprazzi di punk-melodico americano e con un testo in italiano mai così piacevole e calzante. La formula dei Metrocor è semplice ed efficace e si ripete in una veste acustica,malinconica e in inglese nella splendida title-track. Tra il 2008 e il 2009 grazie all'arrivo al basso di Francesco Falzoni prendono forma i brani che andranno poi a comporre l'album "Way Out" che porta un'inaspettata ventata pop nel sound dei ragazzi, che si avvicinano molto ai Metrognomi (strana coincidenza nel nome…) ma che si presentano però più maturi, controllati e sicuri di sè come dimostra l'altro brano scelto per voi, Silent Room. Un sapiente uso delle tastiere crea il tappeto per una ballata nella miglior tradizione europea. I Metrocor hanno i numeri per entrare tra i migliori artisti di Reset."

 
————————————–
 
 

Madness Circus (I)

 

Madness Circus"Da Napoli quattro ragazzi, il cantante “Lord Beast” (Salvatore Corselli), il bassista “Mr.Y” (Luca Muneretto), il chitarrista “BisHop” (Marco Bove) e il batterista “Crazy Ace” (Luigi Manzo), per passione e svago nel dopo scuola/lavoro si ritrovano a condividere le loro preferenze musicale e le doti tecniche personali. Quel che nasce è una band dal suono grintoso ma non granitico, anzi dinamico e malleabile che spazia tra il NuMetal e scorci melodici, cogliendo il meglio di band come Deftones, Pantera e Korn. L'affiatamento è notevole e la band riscuote grande successo in numerosi live e contest, grazie anche all'arrivo di un componente ombra, 'The Mentalist' che contribuisce attivamente ai testi dei brani. I cinque tra il 2011 e il 2012 decidono di cristallizzare quest'esperienza nell'album "Welcome to the madnesse circus", composto da cinque brani in cui spiccano per energia, dinamismo ed esecuzione i due brani che abbiamo scelto per voi, Dazed by the silence e Dreaming. I Madness Circus entrano a spallate, bussando prima, nella selezione di Reset al fianco di band come gli Echovolt e The Nuri col solo intento di farci saltare al ritmo della loro musica."

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

Dave Bentley

In onda ogni giorno
dal lunedì alla domenica
dalle 09.30 alle 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Dave Bentley (US)

 

"Questa settimana Reset New Hits cambia leggermente veste. Invece di proporvi due "sole" pillole di musica Copyleft, vi regala un'intera selezione di uno degli artisti Creative Commons più prolifici degli ultimi anni. Le informazioni relative a questo musicista, produttore e compositore sono inversamente proporzionali al numero di brani che abbiamo scelto per voi. Infatti nelle prossime due settimane si alterneranno nella sezione "New Hits" ben 17 brani presi dai tre album ufficiali che il nostro ha rilasciato in free download su Jamendo. Quindi a lato troverete non due brani da scaricare ma interi album. Il ragazzo riesce a spaziare tra il pop, l'rnb e la musica acustica d'autore con incredibile scioltezza, merito anche delle numerose partecipazioni, soprattutto femminili, alla voce e agli strumenti. Godetevi questa luculliana scorpacciata di musica libera e gratuita. Reset!"

  
  

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

Coby Core & Graham Jane

In onda ogni giorno
dal lunedì alla domenica
dalle 09.30 alle 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Coby Core (S)

Coby Core

"A sentirli suonare i Coby Core potrebbero tranquillamente essere americani o inglesi tanto il loro freshpop riporti alla mente spiagge assolate californiane o feste da pub londinese. Eppure questo trio nasce sui banchi di scuola di Stoccolma e in poco più di 5 anni riesce sfornare 3 Ep di altissima qualità. 'Surface', 'Whtie Tree' e l'ultimo arrivato 'Home Good Away Ok' caratterizzati tutti dallo stesso naturale approccio diretto, fresco e  dinamico, esemplificato dalla splendida Photo Of Yore che abbiamo scelto come new hit di questa settimana. Non a caso il sito ufficiale titola così: 'Coby Core's music is inspired from various sources of music, but is better explained as Freshpop. And what Freshpop means, is best explained by listening to Coby Core' Ovvero, ascoltare per credere!'"

 

—————————————

 

Graham Jane (I)

Graham Jane

"Dei Graham Jane sappiamo bene poco se non che sono una band formata da polistrumentisti sia italiani che stranieri e che il loro obiettivo è riuscire a scavare nuovi tunnel artistici all'interno dell'immensa montagna dell'indipendent music. Ci rende oltremodo orgogliosi presentarvi quindi una band coraggiosa, originale imprevedibile che spazia tra il jazz, l'improvvisazione pura e peformance dal sapore teatrale. Non a caso la band lavora sempre contemporaneamente anche sulla realizzazione di videoclip che regalano ai loro fan ogni volta che un nuovo brano viene presentato. I Graham Jane hanno approfittato dell'occasione che Reset offre a tutti gli artisti Creative Commons inviandoci una mail a info@resetradio.net e di questo ne siamo onorati. Vuol dire che Reset sta sempre di più assumendo la conformazione di una valida piattaforma di lancio per band emergenti. Il brano che abbiamo scelto, dal titolo oltremodo incomprensibile, Tromba A2 unt Helen, tratta dall'album 'Sea Of Madnness' è scatenato e decisamente fuori dagli schemi. Benvenuti Graham Jane, Reset già vi ama"

 

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook

Botany Bay & Elena Degl’Innocenti

In onda ogni giorno
dal lunedì alla domenica
dalle 09.30 alle 21.30

Le Hits di questa settimana

 

Botany Bay (D)

Botany Bay

"Dalla Germania i Botany Bay sono una band che varia senza timore dal pop minimalista al trip-hop con sfumature elettroniche mai fini a se stesse. Dopo moltissimi cambiamenti di line-up finalmente Stephan Kleinert riesce a trovare in Laura Dietrich la vocalist perfetta per dar vita alla sua particolare visione. Nascono numerosi album tra cui 'Broken' da cui è tratto il brano A Better Way che lascia solo intravedere le potenzialità che i Botany Bay nascondono"

 

 

—————————————

 

Elena Degl'Innocenti (I)

Elena Degl'Innocenti

"Di Elena Degl'Innocenti cosa dobbiamo dire? Bella, intelligente ironica e con una classe incontestabile. Questa cara amica di Reset l'anno scorso ci ha regalato alcuni dei suoi più bei brani tratti dal primo lavoro 'Question Marks'. Fiorentina di nascita e losangelina d'acquisizione Elena è riuscita a realizzare il suo secondo lavoro grazie ai fondi raccolti dai suoi stessi fan che hanno partecipato ad un concorso promosso dalla stessa artista che ai più fedeli ha regalato esclusivi "goods". Il singolo che anticipa l'uscita dell'album è Waiting for"

 

 

 

Come sempre trovate Reset Radio su facebook